Protesi e Implantologia

IMPLANTOLOGIA

Il dott. Amedeo Cellai pratica l’implantologia dal 1981. Negli anni ha affinato le tecniche e le metodiche che lo hanno condotto ad avere una sempre maggior esperienza sia nel monoimpianto (sostituzione di un solo elemento dentario) sia in protesi su multimpianto.

L’impianto endosseo viene introdotto talvolta senza aprire la mucosa gengivale e lasciato in sede per 4 o 6 mesi, affinché prima possa avvenire la guarigione del tessuto osseo circostante e solo successivamente poter caricare l’impianto e costruire la protesi, prima provvisoria e in seguito definitiva. Questa metodica consente di ottenere una migliore osteointegrazione dell’impianto, con migliori risultati a lungo e maggior durata della protesi.

La buona riuscita di una protesi su impianto non necessita solo di una buona tecnica chirurgica, per quanto senza dubbio indispensabile, ma anche di un’attenta analisi dell’occlusione del paziente e della capacità del medico di ricreare l’armonia tra arcate dentarie, deglutizione e postura del paziente.

PROTESI

I manufatti protesici, mobili o fissi, sono eseguiti con leghe auree (e non) e sono sempre testati individualmente nella loro composizione: i materiali usati per la costruzione delle protesi, devono infatti essere “compatibili” con l’organismo che li riceve senza che generino intolleranze e allergie.

In commercio esiste una grande offerta di leghe metalliche per uso odontoiatrico, ma oggi sappiamo esattamente i metalli da dover escludere e quelli da poter usare. Per questo lo Studio  da decenni utilizza  protesi certificate da parte del laboratorio odontotecnico e testate kinesiologicamente direttamente dal dott. Cellai.